Fattori di posizionamento di Google che contano nel 2018: studio sul posizionamento SEO di SEMrush

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

L'obiettivo più importante di search engine optimization (SEO) è ovviamente classifiche. Di recente, i marketer digitali hanno cercato di minimizzare l'importanza delle classifiche a favore di segnali più brandizzati per gli algoritmi di ricerca di Google, nel tentativo di conformarsi alle linee guida sulla qualità del colosso della ricerca.

Tuttavia, il posizionamento del tuo sito per le parole chiave scelte sarà sempre importante fino a quando i risultati di ricerca non verranno visualizzati in ordine 1, 2, 3 ... Nessuna sorpresa quindi, che gli esperti SEO interni e gli agenti di marketing delle agenzie sono sempre alla ricerca di ogni minimo tecnico tweak che può portarli un passo avanti verso l'inafferrabile posizione numero 1 su Google.

Ottimizzazione del motore di ricerca

Suite di strumenti SEO e marketing digitale SEMRush (il leader de facto del settore) ha condotto uno degli studi più approfonditi in assoluto sui fattori di ranking che portano un sito web ai vertici di Google.

La loro analisi basata sull'apprendimento automatico di 6 lakh di risultati di ricerca di 10 milioni di utenti Internet reali che effettuano ricerche nelle versioni indiane, statunitensi, britanniche e altre di Google fornisce alcuni fatti interessanti su come classificano i siti web!

Se non vedi l'ora di approfondire personalmente lo studio tecnico completo, scaricalo qui: SEMrush: Fattori di classifica 2.0.

Per un'analisi di alto livello, continua a leggere.

Ecco un grafico che mostra i 17 segnali più cruciali per il posizionamento su Google:

Studio basato sui dati di Google Ranking Factors di SEMrush

Crediti immagine: https://www.semrush.com/ranking-factors/

Ci sono alcune chiare conclusioni che emergono dallo studio ...

Il traffico diretto del sito web è in cima a tutti gli altri fattori.

Questa è la scoperta più significativa di questo studio. Traffico diretto è quando l'utente accede al tuo sito web direttamente dal browser (inserendo il tuo URL nella barra degli indirizzi o facendo clic su un segnalibro) o un documento salvato (come PDF), invece di fare clic sui risultati della ricerca o sulle condivisioni dei social media.

Numerosi altri studi sui fattori di ranking hanno trascurato di considerare questo fattore critico, a causa della possibilità di correlazione, ad esempio Google classifica i migliori siti, ma naturalmente i migliori siti hanno più traffico.

Attirare il traffico - Fattore di posizionamento di Google

Tuttavia, lo studio SEMrush evidenzia la crescente attenzione di Google sull '"autorità del marchio" di un sito web. Quando il traffico diretto a un sito aumenta, è una forte indicazione che il marchio si sta rafforzando. Ciò significa che le aziende devono raddoppiare i loro sforzi di pubbliche relazioni per creare consapevolezza del marchio e affinità con il marchio per i loro prodotti, inducendo i clienti a cercare in modo proattivo i termini del loro marchio

Potrebbe piacerti anche:

Alla fine, Google raccoglierà queste "ricerche di entità" e trasferirà il credito al tuo sito web.

L'esperienza utente è fondamentale per il successo.

Google ha ripetutamente consigliato ai professionisti del marketing digitale di inseguire gli utenti invece dell'algoritmo. E lo intendono chiaramente. Il traffico diretto è seguito da tre metriche strettamente correlate al comportamento degli utenti nel grafico dei fattori di ranking:

  • Tempo sul sito: la quantità di tempo che l'utente medio trascorre sul sito per visita
  • Pagine per sessione: il numero di pagine visualizzate da un utente per visita
  • Frequenza di rimbalzo: il rapporto tra i visitatori che lasciano il tuo sito dopo aver visualizzato una singola pagina e quelli che restano per saperne di più

Prese insieme, queste tre metriche dicono a Google se gli utenti trovano davvero ciò che stanno cercando sul tuo sito web e quanto sia coinvolgente per il tuo pubblico. Nel gergo del marketing, rivelano la "pertinenza" dei tuoi contenuti per l '"intento" del ricercatore.

Questi fattori di ranking specifici dell'utente sottolineano il valore dei tuoi contenuti. Google ha ripetutamente sottolineato l'importanza di creare contenuti di qualità attraverso le linee guida per i webmaster e gli hangout. Se il tuo sito offre ciò che gli utenti stanno cercando, Google ti ricompenserà sicuramente.

I collegamenti contano.

I backlink sono gli elementi costitutivi dell'originale di Google Algoritmo PageRank, che costituisce ancora il fulcro del suo sistema di classificazione. Ciò si riflette nel fatto che gli elementi da 5 a 8 sul grafico sono metriche specifiche del collegamento. La quantità e la qualità dei backlink, la varietà di domini da cui provengono e la diffusione dei loro indirizzi IP, giocano tutti un ruolo aumentare le tue classifiche.

link building - Fattore di ranking Google

Mentre Google scoraggia la creazione di link esclusivamente per scopi SEO, resta il fatto che ottimi contenuti raccolgono la quantità massima di link, insieme a testo di ancoraggio strettamente pertinente. Questo, a sua volta, gioca un ruolo importante nel migliorare l'autorità del marchio, portando alla fine più traffico di riferimento e diretto (il pezzo grosso, ricordi?) Al sito web.

In definitiva, è importante non concentrarsi strettamente su nessun singolo aspetto di link building, come IP o link "seguiti". Gli esperti di marketing dovrebbero concentrarsi sullo sviluppo di un profilo di backlink diversificato, costruito sulla base delle PR multicanale e del content marketing.

Puoi iniziare in piccolo con parole chiave a basso volume e alla fine passare a scegliere come target quelle più competitive, poiché la tua base di contenuti aumenta ei tuoi link esistenti iniziano a portare traffico.

Google ha la missione di rendere il Web più sicuro con HTTPS.

Google fa di tutto per convincere i webmaster di tutto il mondo a passare a HTTPS nella loro ricerca per rendere il Web un luogo sicuro. HTTPS preserva l'integrità dei dati del tuo sito web, impedisce agli intrusi di intercettare le tue comunicazioni con gli utenti e protegge la loro privacy.

http-vs-https- Effetti SEO ranking

Google sta facendo tutto il possibile per convincere i proprietari di siti web adottando HTTPS - e hanno trovato un modo semplice ma efficace: classificare i siti HTTPS al di sopra delle loro controparti HTTP, a parità di condizioni.

Se stai ancora aspettando il tuo tempo, è arrivato il momento di cambiare. Maggiore è il volume di parole chiave a cui miri e più grande è il tuo sito web, più importante diventa l'adozione di HTTPS. Senza un sito sicuro, sarai presto relegato ai margini e guarderai i tuoi rivali che ti passano accanto.

Le parole chiave stanno perdendo il loro splendore.

I professionisti SEO sono stati terribilmente ossessionati dalle parole chiave per molto, molto tempo. Questo li ha spesso portati ad oltrepassare il limite nello spamming, riempiendo tag HTML e contenuti con parole chiave, dando al settore SEO una cattiva reputazione e diminuendone l'importanza.

Inoltre, leggi:

Con aggiornamenti come Hummingbird e RankBrain, Google ha messo insieme la sua azione quando si tratta di semantica e comprensione dei contenuti. Infarcire i titoli, la copia e i meta tag con le parole chiave non ti darà più nemmeno un leggero vantaggio.

SEMrush ha rilevato che oltre il 35% dei siti classificati per parole chiave ad alto volume non aveva nemmeno la parola chiave nel titolo. Parla di soddisfare le intenzioni degli utenti parlando la loro lingua!

A voi

La SEO costituisce il fulcro dei tuoi sforzi di marketing digitale. Quando si tratta di costruire una strategia SEO efficace che funzioni per la tua azienda, ogni piccolo aiuto è di aiuto. Contenuti coinvolgenti, autorità del marchio, collegamenti dai posti giusti e un sito web sicuro, giocano tutti la loro parte. Analizzare l'algoritmo di Google è un processo complesso e impegnativo, e vale la pena rimanere aggiornati sui fattori che influenzano le classifiche. In bocca al lupo!

Jitendra Vaswani

Jitendra Vaswani è un Digital Marketing Practitioner e rinomato relatore internazionale che ha abbracciato lo stile di vita dei nomadi digitali mentre viaggia per il mondo. Ha fondato due siti web di successo, Bloggers Ideas.com & Agenzia di marketing digitale DigiExe di cui le sue storie di successo si sono estese alla creazione di "Inside A Hustler's Brain: In Pursuit of Financial Freedom" (20,000 copie vendute in tutto il mondo) e contribuendo a "International Best Selling Author of Growth Hacking Book 2". Jitendra ha progettato workshop per oltre 10000 professionisti del marketing digitale in tutti i continenti; con intenzioni in definitiva ancorate alla creazione di una differenza impattabile aiutando le persone a costruire il business dei loro sogni online. Jitendra Vaswani è un investitore di grande potenza con un portafoglio impressionante che include Stazione di immagini e Nuova Smartwave . Per saperne di più sui suoi investimenti, Trovalo su LinkedIn, TwitterE Facebook.

3 pensieri su "Google Ranking Factors That Matter in 2018: SEMrush SEO Ranking Study"

Lascia un tuo commento