Come creare un Personal Branding efficace in 10 semplici passaggi

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Che cosa è marchio personale ? È il processo per promuovere te stesso, le tue capacità e le tue carriere come marchi. Può essere Donald Trump e il Trump Towersor Gandhi e la non violenza o qualsiasi blogger e il suo blog su Internet, sono solo altri nomi per marchi personali.

Tecnicamente è stato introdotto per la prima volta nel 1937, nel libro Pensa e arricchisci by Napoleon Hill e da allora è stato oggetto di dibattiti e conversazioni. Con l'avvento di Internet e dei social media, il concetto di personal branding ha ricevuto il grande palcoscenico per la sua performance esplosiva e da allora è stato inarrestabile.

Oggi è una parte essenziale del repertorio di tutti poiché trasmette un senso di alta qualità e competenza. I datori di lavoro cercano costantemente candidati con marchi personali efficaci attraverso ricerche di profili su siti Web leader come Facebook Twitter di LinkedIn. Senza che ce ne rendessimo conto, è diventata una sfera integrante dell'intero quoziente di produttività individuale e una competenza essenziale per una crescita professionale efficace.

Il punto della domanda è come si fa a creare un personal branding efficace?

Come creare un marchio personale efficace

Ecco come creare un marchio personale di qualità in 10 semplici passaggi

1) Sapere esattamente in cosa sei bravo

Prima ancora di pensare al lancio di un marchio personale, dovresti sapere quali sono i suoi componenti. Il le parti fondamentali sei tu e la tua abilità. Pertanto è essenziale che tu conosca la tua esperienza al fine di implementare un marchio personale efficace.

Ad esempio, la tua abilità potrebbe essere quella di bloggare o contenuto di scrittura, contabilità o gestione, marketing o finanza, robotica o chimica. Potresti anche avere un portafoglio di competenze, nel qual caso dovresti essere abbastanza saggio da scegliere le migliori che sono quelle che aiutano ad aumentare l'efficacia del tuo marchio.

Le tue abilità costituiscono quella parte del marchio che sarà promosso, proiettato e sarà l'USP. Più sei chiaro su ciò che puoi fare, meglio è.

2) Impara alcune tecniche di marketing di base

Non importa quanto sei bravo in quello che fai, a meno che tu non sappia come commercializzarlo, non ha senso quell'esperienza. Potresti anche non rendertene conto marketing di base.

Ad esempio, quando sei in un colloquio, stai decisamente cercando di presentarti come il miglior candidato disponibile che è una strategia di marketing di base. Pertanto, per un personal branding efficiente, è necessario conoscere le basi del marketing.

Non preoccuparti! Non è scienza missilistica. Puoi facilmente raccogliere e comprendere concetti da risorse online come YouTube e Wikipedia.

Questo è importante perché una volta che conosci questi tecnicismi avrai una migliore presa di cosa e come devi fare cose come promozioni e networking che formano parte integrante del marchio personale. Quindi vai avanti e fai qualche ricerca accademica.

3) Crea una presenza online - Risorse del marchio personale

Nel mondo moderno, non puoi pensare al marchio personale senza Internet. Tutto oggi viene promosso online dai tuoi prodotti lattiero-caseari quotidiani alle campagne elettorali intensificate. Internet e i media online sono diventati i pilastri del marketing, del branding, della promozione e delle vendite. Pertanto, per aumentare la tua crescita devi svilupparti Risorse del marchio personale che è un'alternativa a quella che chiamo presenza online. Ecco alcune risorse chiave che puoi creare:

ATTENZIONE: Come utilizzare i social media e i suggerimenti SEO attuabili: intervista con Ann Smarty

  • Il tuo profilo Facebook: Ti aiuta a metterti in gioco sulla più grande piattaforma di social media al mondo.
  • Pagina Facebook del tuo marchio: Per implementare le tue strategie di branding
  • Il tuo profilo Twitter: Per un raggio d'azione efficace
  • Profilo Twitter del tuo marchio: Per costruire un seguito efficace
  • Il tuo profilo LinkedIn: Il tuo portfolio professionale in mostra sulla più grande rete professionale del mondo
  • Il tuo sito web personale:Per aggiungere un pizzico di unicità a tutta la fiducia del tuo marchio e del tuo progetto
  • Il tuo blog personale: Affinché i tuoi contenuti raggiungano il tuo pubblico
  • Il tuo canale YouTube: Per strategie di branding incentrate sui media

Guarda questo video di Personal Branding Tips - Simon T Bailey. Questo video mi ha aiutato molto.

Queste risorse del marchio personale aiutano a creare una base su cui Internet ei suoi utenti possono trovarti, giudicarti e conoscere te e il tuo marchio. Come nella finanza, qui le attività rappresentano le tue partecipazioni e più sono di alta qualità, migliore sarà l'effetto che hanno sul tuo marchio personale.

4) Perfeziona le risorse del tuo marchio personale

Dopo aver formato le tue risorse personali, il passo successivo è perfezionarle. Questo è molto simile a quando acquisti una nuova casa per te e la tua famiglia. Quando acquisti la casa, ora possiedi una risorsa. Il passo successivo è perfezionarlo ottenendo i mobili, le decorazioni e le pitture giuste e facendo tutto in modo che la casa appaia e si senta bene per te e per tutti coloro che la visitano e la vedono.

Lo stesso vale per il tuo Risorse del marchio personale. Le qualità che dovrebbero irradiare sono:

  • Trasparenza completa
  • Creatività
  • Unicità
  • Semplice da capire
  • Informazioni utili
  • Non eccessivamente lungo - AL PUNTO

Bisogna sottolineare che le sue risorse personali del marchio sono sempre in perfetta forma e proiettano tutto il livello di bellezza di cui ha bisogno. Solo così puoi ottenere un personal branding redditizio. Le cose di cui occuparsi sono:

  • I profili dovrebbero essere completi con una precisione del 100%
  • Le informazioni fornite devono essere autentiche
  • La grafica dovrebbe essere esteticamente attraente e non offensiva
  • I profili professionali dovrebbero avere solo un tocco professionale mentre i profili social dovrebbero essere in grado di connettersi a livello personale
  • Il contenuto deve essere genuino, informativo e accattivante
  • Non devi mai promuovere il tuo marchio e te stesso come entità separate

Mantenere questi punti di controllo ti aiuterà a creare un insieme potente ed efficace di risorse del marchio personale che possono essere redditizie per un periodo molto lungo.

5) Promuovi i tuoi asset personali del marchio

Una volta che hai finito con i quattro passaggi precedenti, quelli successivi sono abbastanza facili da implementare e non richiederanno molto tempo ed energie se eseguiti in modo efficace. Il prossimo processo nel personal branding è promuovere te stesso e ciò che fai sui tuoi canali social e le risorse del marchio personale sotto forma di post con l'intenzione di un marketing efficace dietro di loro. Qui, dovrei porre l'accento sull'uso degli strumenti dei social media che renderanno il tuo lavoro efficiente. Alcuni di questi strumenti indispensabili sono:

ATTENZIONE: Come utilizzare al meglio i forum per la SEO {Link Building}

  • Buffer: Per aiutarti a programmare e analizzare i tuoi post su vari canali contemporaneamente
  • Klout: Per aiutare a condividere e analizzare le prestazioni online
  • Google Analytics: Per analizzare le metriche di rendimento e coinvolgimento dei post
  • BuzzSumo: Per tenere traccia di contenuti simili e altri contenuti di tendenza e le loro prestazioni
  • Google AdSense: Per utilizzare il potenziale di guadagno delle tue risorse

C'è un'altra serie di strumenti che puoi utilizzare per promozioni efficaci e networking del tuo marchio che troverai e imparerai in questa avventura. Per ora questi strumenti dovrebbero bastare.

6) Inizia a creare un pubblico

Una volta che inizi a implementare strategie di personal branding, attirerai il pubblico. Ora diventa essenziale analizzare il traffico che ricevi sotto forma di varie metriche come:

  • Fonti di traffico
  • Tipo di pubblico
  • Tempo medio trascorso sui tuoi asset
  • Coinvolgimento sotto forma di commenti, Mi piace, condivisioni, ecc.

Tenere traccia di questi ti aiuterà a farti un'idea migliore di come stanno andando i tuoi piani e di cos'altro devi fare per promuovere meglio il tuo marchio.

7) Converti il ​​tuo pubblico in feedback positivi

Riscontro positivo è un punto fondamentale per generare un marchio personale efficace e popolare. Aumenta il tuo posizionamento tra i tuoi concorrenti e ti aiuta a ottenere numerose forme indirette di pubblicità man mano che la parola del tuo marchio raggiunge molte più persone interessate. Cosa intendo per feedback positivo? Consiste di quanto segue:

  • Maggiori commenti, Mi piace e condivisioni sui tuoi post
  • Testimonianze di amici, colleghi, clienti ecc.
  • Approvazioni da datori di lavoro, clienti ecc.
  • Feedback Commenti di datori di lavoro, clienti ecc.
  • Numero crescente di follower su Facebook e Twitter
  • Rete in crescita e redditizia

Una volta che sei riuscito a generare un feedback positivo regolare, il cielo è il limite per il tuo marchio personale poiché il processo diventerà presto esponenziale con l'implementazione del passaggio successivo.

Guarda questo fantastico video sul Personal Branding con Drake International

8) Implementa un marketing digitale efficace

Marketing digitale sono persone che comprendono gli aspetti tecnici di Internet relativi al marchio personale come SEO, Social Media Marketing e strategia contenuti ecc. in profondità e sono disponibili per il noleggio per assistere con lo stesso per il tuo marchio.

Una volta che inizi a ottenere una trazione degna di nota, è redditizio assumere servizi di marketing digitale professionale e portare il tuo marchio al livello successivo di popolarità.

9) Mantieni l'unicità, la creatività e la qualità del tuo marchio personale

Oh! Stai diventando popolare ora. Questo non significa che il tuo lavoro sia finito. Non dimenticarlo mai. Ecco alcune attività che devi svolgere per mantenere il tuo Personal Branding a un ritmo costante e crescente:

  • Aggiorna le tue risorse personali del marchio a intervalli regolari
  • Aggiorna contenuti e informazioni obsoleti a intervalli regolari
  • Sii innovativo per mantenere l'unicità e la creatività del tuo marchio

La manutenzione regolare delle tue risorse è essenziale se vuoi che il tuo marchio personale sia al passo con i tempi.

10) Raggiungi la cima

Bene, hai fatto quasi tutto per creare una perfetta campagna di personal branding, quindi ci sono grandi possibilità che tu abbia successo al passo 10. Saluti!

Kritika Gupta

Kritika Gupta è una scrittrice di contenuti espressiva che è a conoscenza delle ultime novità tecnologiche e di marketing online. Attualmente svolge attività di freelance per diversi clienti. È attiva sulle piattaforme di social media e ama discutere di tecnologia e social media. Connettiti con lei su Google+ .

3 pensieri su "Come realizzare un personal branding efficace in 10 semplici passaggi"

  1. Ciao,
    Grazie per aver condiviso un post così informativo. Queste sono idee impressionanti sul personal branding. Hai incontrato alcuni fattori piacevoli qui. Comunque grazie per aver scritto, continua così.

  2. Il personal branding è sempre stato importante. La maggior parte dei migliori blogger che ho osservato nel corso degli anni promuove il proprio marchio personale invece dei propri blog. Quando ti promuovi, il tuo viso diventa popolare. Dopo un certo periodo, qualunque cosa facciano, hanno sempre successo. Tuttavia, per raggiungere quella fase, devi impiegare anni per sviluppare il tuo marchio personale.

Lascia un tuo commento