15 esperti SEO rivelano i migliori strumenti per la ricerca di parole chiave nel 2024

In questo post, abbiamo presentato il post di riepilogo degli esperti SEO sui migliori strumenti per la ricerca di parole chiave nel 2024. Esperti di SEO di tutto il mondo hanno condiviso i loro migliori strumenti di ricerca per parole chiave per SEO.

 

gli esperti di SEO raccolgono il miglior strumento di ricerca per parole chiave

15 esperti SEO rivelano i migliori strumenti per la ricerca di parole chiave nel 2024

Diamo un'occhiata ai migliori strumenti per la ricerca di parole chiave consigliati dagli esperti !!

 

1) Jon Dystra

Sito internet / blog: https://fatstacksblog.com/

 

Jon Dystra

 

Jon Dystra- Cosa potrebbe esserci di più divertente che guadagnarsi da vivere spendendo qualche ora al giorno pubblicando articoli che milioni di persone apprezzano ogni mese? Non tanto. Jon è il fondatore e proprietario di una società di media digitali che pubblica una varietà di proprietà web visitate mensilmente da milioni di lettori. Fatstacks è il luogo in cui condivide uno sguardo sulla sua attività di pubblicazione digitale.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Jon:

Ahrefs è ricco di funzioni per la ricerca di parole chiave che utilizzo quasi quotidianamente. Mi piace particolarmente la misura della difficoltà delle parole chiave che fornisce per ogni parola chiave. Sebbene si debba prendere qualsiasi punteggio di "difficoltà di parole chiave" con le pinze, è un ottimo punto di partenza quando si scelgono le parole chiave.

Keywords Everywhere (Chrome Extension): Keywords Everywhere mi aiuta a trovare gemme durante la navigazione, la ricerca, la scrittura, la ricerca su Google o qualsiasi cosa online perché visualizza tutti i tipi di dati sulle parole chiave sullo schermo. Faccio attenzione alle offerte perché il più delle volte scopro alcune grandi opzioni puramente per caso.


2) Mike Allton

Sito internet / blog: https://bloggingbrute.com

 

Mike Allton

 

Mike Allton- Mike Allton è un Content Marketing Practitioner, un titolo che ha inventato per rappresentare il suo approccio olistico al content marketing che sfrutta blog, social media, email marketing e SEO per indirizzare il traffico, generare lead e convertirli in vendite. È un pluripremiato Blogger, Speaker, Author e Brand Evangelist presso Agorapulse.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Mike:

Quando si tratta di ricerca di parole chiave, lo strumento a cui mi rivolgo più spesso è SEMRush.

Non solo sono in grado di farlo plugin idee per le parole chiave ed eseguire rapporti sul loro valore potenziale, ma posso anche salvare quelle parole chiave in un progetto e monitorare i miei risultati nel tempo!

E SEMRush consiglierà anche altre parole chiave che potrebbero interessare in base alle mie idee iniziali.

Quindi potrei voler creare contenuti intorno al "blog" e scoprire che quella particolare parola chiave è troppo satura. Ma nelle parole chiave correlate, potrei trovare la frase "come avviare un blog" e credere che sia una parola chiave su cui posso competere. Una volta che inizio a creare contenuti attorno a quella frase, posso monitorare il rendimento del mio sito rispetto a quella parola chiave.


Raccomandazioni principali

3) Jamie Turner

Sito internet / blog: https://60SecondMarketer.com

 

Jamie Turner

 

Jamie Turner: Jamie Turner è un oratore, autore e CEO riconosciuto a livello internazionale che ha ricevuto il premio Socialnomics "Top Keynote Speaker" (insieme a Tony Robbins, Ariana Huffington e Richard Branson). Il suo elenco di clienti include The Coca-Cola Company, AT&T, Microsoft, Verizon, SAP, T-Mobile e Holiday Inn.

Potresti aver visto Jamie sul Wall Street Journal, Inc., Entrepreneur, Business Insider e Forbes. È anche un ospite abituale di CNN e HLN dove contribuisce a segmenti di marketing, persuasione e leadership. È professore a contratto sia alla Emory University che all'Università del Texas ed è stato inserito nel libro di testo pubblicitario più venduto al mondo.

È anche coautore di diversi libri di business essenziali tra cui How to Make Money with Social Media; Passa al cellulare; e hack di crescita del marketing digitale. Ha una nuova serie YouTube chiamata IN: 60 che è disponibile sul suo canale YouTube. Puoi leggere il blog di Jamie visitando 60SecondMarketer.com. E se desideri saperne di più su come farlo parlare al tuo prossimo evento, fai clic su JamieTurner.Live.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Jamie:

Il video è la prossima grande novità nel marketing. In effetti, non è in realtà la PROSSIMA cosa grande quanto è LA grande cosa. Proprio adesso. Quindi ho passato un po 'di tempo ad analizzare quali strumenti sono i migliori per la ricerca di parole chiave in quanto riguarda il marketing video.

Naturalmente, Google ha il proprio strumento di ricerca per parole chiave nella piattaforma Google Ads, e questo è sempre un buon punto di partenza. E ci sono molti altri buoni strumenti per le parole chiave là fuori. Ma quello che ho trovato particolarmente utile in relazione al video è lo strumento di pianificazione delle parole chiave di TubeBuddy. Non solo analizzano il numero di ricerche per una determinata parola chiave, ma hanno anche uno strumento di pianificazione degli argomenti che ti consente di vedere quali argomenti potrebbero risuonare con il tuo pubblico.

In altre parole, invece di avere solo parole chiave che risuonano, lo prendono come no e ti forniscono informazioni su quali argomenti complessivi sarebbero importanti per il tuo pubblico. È una delle tante funzionalità di TubeBuddy che mi piace molto. Conclusione: il video è grande. È ora che tu salga a bordo. E TubeBuddy può aiutarti a garantire che i video che crei ottengano le visualizzazioni che meritano.


4) Brian Wary

Sito internet / blog: https://loganix.net

 

Adam Steel

 

Brian Wary: L'ottimizzazione per i motori di ricerca che Brian fa si basa su prove empiriche. Non si tratta di indovinare di cosa ha bisogno il tuo sito web, si tratta di studiare i vari fattori di ranking in gioco e di prescrivere una soluzione che si adatti al conto. Brian lo fa a Loganix e WraySEO, dalla soleggiata San Diego.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Brian:

Ahrefs fornisce la pietra angolare per il nostro processo di ricerca di parole chiave. La loro funzione Content Gap ci mostra esattamente cosa sta facendo la concorrenza e come possiamo ottimizzare le nostre pagine per competere ed eccellere. Dobbiamo solo elencare i nostri primi 3-4 concorrenti, quindi Ahrefs sputerà tutte le parole chiave per cui gli altri si stanno classificando e noi no.

Da lì possiamo determinare dove sono i buchi, se dobbiamo creare nuove pagine o ottimizzare le pagine esistenti con nuove parole chiave.

Una volta deciso su quale pagina lavorare, possiamo aggiungere URL specifici della concorrenza uno per uno in Ahrefs per vedere tutte le altre parole chiave per cui si stanno classificando. Questo ci dice quali parole chiave ausiliarie dovremmo includere nella nostra pagina.

Dopo aver affrontato questa ricerca sulla pagina, Ahrefs torna utile con il suo strumento Link Intersect. Questo ci consente di visualizzare i modelli nella strategia di backlink della nostra concorrenza in modo da poter capire quali tipi di link saranno necessari per la pagina.

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è un altro dei preferiti. È spesso trascurato perché non è un giocattolo nuovo di zecca, ma quando ti immergi nello strumento scoprirai che può generare molte idee utili per le parole chiave. Possiamo iniziare con un semplice elenco di termini seed, inserirli in Keyword Planner e ta-da ... ispirazione infinita! Diamo il benvenuto a queste nuove idee e le usiamo come base per la creazione di nuove pagine. Puoi essenzialmente pianificare un sito da zero in questo modo, se lo desideri.

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave è probabilmente il modo migliore per comprendere il valore commerciale di varie parole chiave. Le informazioni sul CPC e sul volume di ricerca provengono direttamente dalla fonte, Google, quindi conosciamo il vero valore dei termini che scegliamo per creare le nostre pagine.

Un trucco che puoi fare durante l'ordinamento dei dati è creare una colonna aggiuntiva in cui moltiplichi il CPC per il volume di ricerca per ogni parola chiave nell'elenco. È quindi possibile filtrare questo elenco dal valore più alto a quello più basso di quella colonna. Questo ti darà un elenco di termini dal più alto al più basso valore commerciale complessivo. Aiuta anche nella selezione di frasi per le campagne Google Ads.

Infine, Auditor del sito web ci aiuta a completare il nostro processo di ottimizzazione sulla pagina fornendo importanti termini LSI a supporto delle nostre frasi chiave principali. Non è un segreto che la rilevanza di attualità sia enorme quest'anno e che il progresso continuerà ad essere enorme, quindi ci assicuriamo che la nostra pagina utilizzi tutti i termini che Google vorrà vedere. Questo non solo ti aiuterà a posizionarti più in alto per le tue frasi chiave principali, ma includerà molti altri termini per aiutarti a dominare ulteriormente le SERP.


5) Amanda Webb

Sito internet / blog: https://spiderworking.com

 

Amanda Webb

 

Amanda Webb: Amanda di Spiderworking aiuta le piccole imprese a vincere nella strategia online.

È una blogger, vlogger, podcaster e dipendente dai contenuti confessata. Il suo blog ha vinto premi a livello nazionale e internazionale e adora parlare di marketing.
Quando non crea, adora guardare Dr. Who, giocare con i suoi gatti e fare lunghi giri nella campagna irlandese.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Amanda:

I miei clienti sono imprenditori o operatori di marketing impegnati. Sebbene comprendano il valore della SEO, spesso sono l'unica persona nella loro attività a fare marketing, quindi hanno bisogno di strumenti facili e veloci per la ricerca di parole chiave.

Per quanto vorrebbero usare strumenti come Semrush, MOZ o Ahrefs non hanno il tempo di imparare a usarli in modo efficace, quindi li ignorano.

La mia sfida è trovare strumenti che possano utilizzare rapidamente, che siano semplici da imparare e che abbiano un certo impatto sul loro SEO.

E sono questi strumenti di base che condividerò con voi oggi.

Completamento automatico di Google

Un buon punto di partenza per la ricerca di parole chiave è lo stesso Google. La funzione di completamento automatico ti aiuterà a identificare i termini che le persone stanno già cercando.

Inizia a digitare il tuo argomento su Google e guarda quali risultati suggerisce nel menu a discesa. Queste saranno le parole chiave che iniziano con la parola che hai digitato nella casella di ricerca.

Per più risultati completa la tua ricerca.

Una volta che Google ha completato la ricerca, fare clic nella casella di ricerca subito dopo la parola chiave. Ora non solo riceverai i suggerimenti che iniziano con il termine di ricerca, ma anche altri che lo includono.

Per esempio; digitando semplicemente "Gatti" nella barra di ricerca ottengo:

Protezione dei gatti
Gatti in vendita
Musical di gatti
Zampa di gatto
Cani e gatti

Dopo aver completato la ricerca di Gatti, ottengo anche:

Gatti carini
Fatti sui gatti

Parole chiave Ovunque è a plugin per Chrome o Firefox che suggerisce parole chiave correlate alle ricerche eseguite in qualsiasi motore di ricerca.

Ora quando cerco "Gatti" ottengo un elenco completo di parole chiave e volumi elencati sul lato destro della mia schermata di ricerca.

Oltre alle parole chiave, fornisce un volume di ricerca stimato, un costo per clic e un'indicazione di quanto sia competitivo il termine a seconda della regione.

MozBar: https://moz.com/products/pro/seo-toolbar

Ora che hai identificato le tue parole chiave, è ora di cercare la concorrenza. MozBar aggiunge una riga ai risultati della ricerca che mostra la DA (autorità di dominio) e PA (autorità di pagina) per ogni risultato di ricerca.

Scorri i risultati. Quanti siti nella pagina dei risultati hanno un DA più grande del tuo sito web? Se sono tutti molto più alti, potrebbe essere difficile classificarli.

Se hanno un DA simile o inferiore, ci sono buone probabilità che tu possa possedere questo termine di ricerca.

Dai uno sguardo più approfondito ai risultati della ricerca. Quanto sono pertinenti alla parola chiave? Puoi scrivere un post più lungo e più utile che includa più immagini o un video? Se è così, hai la possibilità di entrare nella prima pagina.

Tutti questi strumenti sono gratuiti e possono essere padroneggiati rapidamente. Sono ideali per le aziende con poco tempo che si dilettano nella SEO e nella ricerca di parole chiave. Anche se sono semplici, possono comunque fornire parole chiave che possono guidare i tuoi contenuti online.


6) Sean lavora

Sito internet / blog: judinc.com

 

Sean lavoro

 

Sean Lavoro: Consulente multi-secolo per l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Sean:

Di solito inizio con la lettura della copia di un sito Web, annotando tutte le parole chiave ovvie sulla home page e sulla copia della pagina. Quindi uso il mio cervello per inventare varianti e altre parole chiave che penso potrebbero essere rilevanti. ALLORA, chiederò al mio cliente quali pensano siano buone parole chiave o parole chiave per le quali desidera classificarsi. Dopodiché, chiederò se posso vedere i ticket di supporto o le e-mail dei clienti per imparare la lingua che usano. Infine, userò Ahrefs per vedere il volume del traffico, la difficoltà delle parole chiave e persino cercare altre idee.


7) Diga di Dorien Morin-van

Sito internet / blog: https://www.moreinmedia.com/

 

Dorien

 

Diga di Dorien Morin-van:Dorien Morin-van Dam è una consulente di social media, formatrice, community manager e oratrice principale.

È un'esperta regolarmente menzionata su CBS, dove condivide strategie sui social media, suggerimenti video in diretta e le ultime notizie di marketing per le piccole imprese.
Riconoscerai Dorien online e sul palco dai suoi caratteristici occhiali arancioni, un cenno alla sua eredità olandese.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Dorien:

sto amando SEMRush per la ricerca di parole chiave in questo momento! Faccio un sacco di blog e questo aiuta il blog del mio cliente a posizionarsi in alto. Mi piace particolarmente usare il loro assistente di scrittura SEO mentre scrivo.


8) Ryan Stewart

Sito web: https://ryanwashere.com

 

Ryan Stewart

 

Ryan Stewart: Ryan è un marketer con oltre 10 anni di esperienza nella creazione, crescita e scalabilità di siti web.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Ryan:

Uso 2 strumenti principali per la ricerca di parole chiave:

1. Uno strumento personalizzato che abbiamo creato in Fogli Google per aiutarci a monitorare ed estrarre dati e a trovare le "lacune" delle parole chiave sui siti dei nostri clienti (https://theblueprint.training/tools/keyword-gap-finder/)

2. WonderSearch (https://wondersear.ch/)


9) Shane Barker

Sito web: https://shanebarker.com/blog

 

Shane Barker (Linked In)

 

 

Shane Barker: Shane Barker è un consulente di marketing digitale specializzato in influencer marketing, lanci di prodotti, canalizzazioni di vendita, traffico mirato e conversioni di siti web. Si è consultato con aziende Fortune 500, influencer con prodotti digitali e un certo numero di celebrità di prim'ordine.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Shane:

Le Google Keyword Planner e Google Trends sono due dei migliori strumenti gratuiti per la ricerca di parole chiave.

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google utilizza i massicci dati delle query di ricerca di Google per informarti su quali parole chiave hanno i volumi di ricerca più elevati. Mostra anche quanto gli inserzionisti stanno facendo offerte per una determinata parola chiave, in modo da poter trovare le parole chiave più redditizie.

Google Trends ti consente non solo di trovare parole chiave nella tua nicchia, ma anche di dirti come si è comportata una parola chiave nel tempo. Fornisce rapporti sulle tendenze storiche per ogni parola chiave, così puoi scegliere quelle che hanno avuto un buon rendimento costante.

Ahrefs è un altro utile strumento di ricerca di parole chiave che fornisce dettagli approfonditi per ciascuna parola chiave. Fornisce metriche come il punteggio di difficoltà delle parole chiave, il volume di ricerca, i clic e molto altro per ogni parola chiave.

E la parte migliore è che mostra il numero di link a ritroso che la tua pagina web dovrà classificare per una particolare parola chiave. Questa è un'informazione molto utile quando vuoi ottimizzare i tuoi contenuti per la SEO.


10) Andrea Loubier

Sito web: http://www.getmailbird.com/

 

Andrea Loubier

 

Andrea Loubier: Andrea Loubier è stata riconosciuta come una delle leader di pensiero e delle migliori donne imprenditrici nel sud-est asiatico. In qualità di CEO di Mailbird, Andrea si ispira a molte altre importanti imprenditrici tecnologiche nel cambiare la mentalità e il modo in cui conduciamo comunicazioni personali e aziendali oggi tramite e-mail.

Con Andrea come il muscolo dietro a spingere Mailbird in prima linea tra le aziende tecnologiche nel mondo, Mailbird è stato nominato da PC World come uno dei migliori strumenti di produttività per l'uomo d'affari, IT World ha nominato Mailbird il miglior client di posta elettronica per Windows e Microsoft ha persino nominato questa startup tecnologica come Startup of the Day. Andrea è un collaboratore di Forbes e The Asian Entrepreneur. È stata descritta e intervistata su Bloomberg TV e BBC.

La spina dorsale di Andrea deriva dalla sua esperienza nella costruzione di relazioni strategiche, capacità di vendita concettuali, gestione di più progetti e persone, comunicazione e coordinamento tra team, leadership, offerte e fatturazione di progetti e corrispondenza dei clienti con le principali aziende internazionali che includono Proctor and Gamble, KAO Marchi e Ubisoft, tra molti altri marchi di grande reputazione. In qualità di CEO di Mailbird, dedita alla creazione di una grande azienda e alla ricerca di opportunità negli affari e per il suo team nello sviluppo di un sano rapporto con la posta elettronica.

 

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Andrea:

Ahrefs-Usiamo Ahrefs per i nostri sforzi SEO complessivi, inclusa ovviamente la ricerca sulle parole chiave. La cosa fantastica di Ahrefs è che puoi cercare facilmente le parole chiave utilizzate dalla concorrenza in modo da poter iniziare a identificare il contenuto che dovresti ottimizzare se hai già un ranking dei contenuti per le parole chiave definite o creato se non hai alcun ranking dei contenuti per le parole chiave per cui si classifica la concorrenza. Con la loro analisi della difficoltà delle parole chiave, ottieni quindi un piano completo per l'ottimizzazione delle parole chiave e puoi iniziare a lavorare prima sui frutti a bassa pendenza e poi iniziare a ottimizzare per parole chiave più competitive.

Google Console Manager Quello che mi piace di più di Google Console Search (GCS) è che ottieni dati effettivi sul volume di ricerca, percentuale di clic (CTR) e posizione media. In qualità di responsabile della crescita, ho avuto un sacco di discussioni sulla validità delle classifiche medie poiché sembra che non rifletta la realtà della posizione effettiva. Le persone tendono a credere che ciò che vedono nella SERP siano le posizioni reali, ma i risultati di ricerca sono molto contestuali e ciò che viene mostrato per te potrebbe essere diverso da qualcun altro a seconda di molti fattori. Quelle classifiche medie sono anche un ottimo modo per ottimizzare le posizioni nel lungo periodo perché dal momento che non sono numeri interi (# 1 # 2 o # 7) ma numeri reali reali (ad esempio 4.3) che ti permettono di seguire l'evoluzione delle parole chiave straordinario per singole parole chiave, gruppi di parole chiave in modo da poter valutare lo stato di salute della tua strategia complessiva di ottimizzazione delle parole chiave.

Ricerca Google- Di tanto in tanto, mi piace dare un'occhiata alla fine di ogni pagina dei risultati di ricerca per ottenere ulteriori approfondimenti su ciò che le persone stanno cercando grazie allo strumento di ricerca associato che Google fornisce alla fine della pagina di ricerca. Poiché lo faccio manualmente, mi aiuta anche a capire qual è il flusso di pensieri in cui potrebbero trovarsi i nostri potenziali utenti (cercando una parola chiave ed essere influenzato dai suggerimenti che hanno ricevuto).


11) Carlo Potak

Sito web:  https://StartupDevKit.com

 

Carlo Potak

 

Carlo Potak:  Carl è il fondatore e CEO di StartupDevKit, un nuovo tipo di incubatore e acceleratore di startup online basato sull'abbonamento, quindi chiunque può unirsi e trarne vantaggio. Ha costruito un'enorme piattaforma di incubazione di startup con centinaia delle migliori risorse di startup curate e originali per aiutare chiunque, dai creatori della fase di idea alle startup lanciate di recente, a crescere più facilmente, più intelligenti e più veloci.

È anche l'autore del libro Startup Survival Secrets (in uscita a breve), che parla dei 20 principali motivi per cui le startup falliscono, le cause profonde di ciascuno di questi motivi, come prevenirli e cosa fare invece. Poiché il 99% dei candidati all'acceleratore di startup non entra e il 90% delle startup fallisce, sia la piattaforma che il libro sono qui per aiutare la comunità di startup in tutto il mondo a prosperare. Carl ha costruito da solo l'intero sito Web StartupDevKit e la piattaforma Incubator.

Carl è un fondatore seriale e ha costruito e fatto crescere startup dal 2007. È stato fondatore, consulente di marketing e startup, direttore marketing, creatore di siti Web WordPress, un reclutatore IT tecnico per una startup di reclutamento intraprenditoriale e si è dilettato anche nel supporto tecnico .

Carl ha ottenuto una certificazione in Inbound Marketing dalla HubSpot Academy, una certificazione in Google Analytics da Google e una laurea in Scienze politiche presso la Binghamton University (SUNY). Inoltre, da giovane adulto, Carl ha conseguito Eagle Scout dalla BSA e ha guidato per anni un team Counter-Strike di alto livello, chiamato Performance, fino a quando ha iniziato il suo ultimo anno di college iniziato nel 2008 e ha avviato la sua prima startup.

 

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Carl:

Gli strumenti gratuiti che utilizzo per la ricerca di parole chiave sono lo strumento di ricerca per parole chiave di SEO Book, Ubersuggest, Moz's Strumento di ricerca per parole chiave, Rispondi al pubblico, Search Console di Strumenti per i Webmaster di Google, Buzzsumo ((la loro versione gratuita) per vedere i tipi di post altamente condivisi) e il motore di ricerca di Google digitando le mie parole chiave e vedendo le parole chiave simili che suggerisce di cercare. Quindi utilizzo i dati di Google Analytics e Search Console per perfezionare post e pagine dopo la pubblicazione.

SEO Book esiste da alcuni anni e richiede solo la registrazione di un account gratuito. Una volta terminato, puoi inserire parole chiave e ottenere dati sul traffico, sui prezzi CPC e altre parole chiave simili con i loro dati.

Ubersuggest è di Neil Patel, il re del SEO e del content marketing. Ha creato uno strumento SEO quasi onnicomprensivo che rivaleggia con molti altri a pagamento. Dato che ha anche creato lo strumento di notifica push, Subscribers.com, che all'inizio era gratuito e poi ha iniziato a farne pagare, è molto probabile che farà lo stesso con Ubersuggest a un certo punto.

Moz è un sito molto popolare e fantastico dedicato ad aiutare le persone con il loro SEO. Hanno una serie di strumenti e tonnellate di articoli di blog che puoi utilizzare gratuitamente, ma puoi anche pagare per il loro prodotto / servizio per ottenere maggiori dettagli e maggiori risultati. Uso principalmente il loro strumento di ricerca per parole chiave, poiché è gratuito. È utile disporre di report diversi da servizi diversi per eseguire un'analisi comparativa e verificare che i dati che ricevo dagli altri servizi siano corretti.

Answer the Public è un po 'più approfondito in termini di parole chiave di attualità e termini correlati. Tuttavia, non fornisce i dati del motore di ricerca, quindi può essere utilizzato solo per la generazione di idee per le parole chiave.

La Search Console di Strumenti per i Webmaster di Google è stata straordinaria per mostrare il rendimento effettivo dei tuoi post, pagine e parole chiave. Puoi vedere quante impressioni e clic sta ottenendo una particolare combinazione di parole chiave, pagina o post. Puoi vedere il rendimento passato e vedere i rapporti sul rendimento comparativo. Puoi vedere l'utilizzo dei dispositivi mobili rispetto al desktop e altro ancora. La cosa migliore è che puoi vedere ogni singola parola chiave per cui i tuoi post o le tue pagine sono stati classificati. È uno strumento davvero fantastico e mi aspetto che rimarrà gratuito perché è così che funziona Google.

Buzzsumo mi aiuta a vedere quali sono i post più condivisi per un particolare termine di ricerca. E con la loro versione gratuita dello strumento, puoi eseguire solo una ricerca al giorno. Quindi è importante utilizzarlo dopo aver identificato l'argomento e le parole chiave a coda lunga che utilizzerai. La loro versione a pagamento ti consente di avere ricerche illimitate ma è molto costosa per le piccole organizzazioni.


12) Giacobbe Cass

Sito web: JustCreative.com

 

jacob cass

 

Giacobbe Cass: Jacob Cass è un prolifico graphic designer che gestisce il famoso blog di design, Just Creative, che funge anche da pluripremiato studio di grafica e branding. I clienti di Jacob includono artisti del calibro di Disney, Jerry Seinfeld e Nintendo. Jacob ha parlato a TEDx, è stato presentato in Forbes, Entrepreneur ed è stato premiato con l'esclusivo "Best of" di LinkedIn per il design grafico.

 

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Jacob:

Spesso penso solo a me stesso, cosa dovrei digitare su Google per trovare quello che sto cercando? Da questo, puoi ottenere un elenco di parole chiave trovate nella parte inferiore delle ricerche correlate di Google. E raccogli altre parole chiave trovate nei titoli di altri post di alto rango. Da questo, posso quindi mettere insieme un riepilogo delle parole chiave e creare nuove parole chiave o stringhe che supereranno gli articoli precedenti.


13) Mike Zenzero

Sito web: mikegingerich.com

 

Mike Zenzero

 

Mike Zenzero: Il background di Mike è nel marketing, nello sviluppo aziendale e nelle vendite di web design. Quando i social media decollarono, gravitò verso Facebook e il lato marketing di come utilizzare i social media e gli strumenti digitali per far crescere il tuo pubblico, aumentare i tuoi contatti e convertire più vendite.
Ha più di 10 anni di esperienza nell'Internet Marketing, avendo creato e implementato strategie di marketing in molti settori che consentono ai clienti di espandere la loro portata, guadagnare quote di mercato ed estendere la consapevolezza del marchio.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Mike:

La ricerca per parole chiave per la SEO del sito web può essere definita come la ricerca dei termini che le persone digitano nei motori di ricerca quando cercano risorse simili al tuo sito. Una volta che sai quali sono queste parole chiave, puoi incorporarle nel contenuto del tuo sito web. Fallo in modo coerente e il tuo sito si posizionerà per le parole chiave e le frasi di parole chiave nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Ma se stai utilizzando le parole chiave sbagliate, non importa quanto riempi i tuoi contenuti, non raggiungerai comunque il pubblico previsto. Questo è il motivo per cui è necessario fare ricerche per parole chiave. Tutti i tuoi sforzi successivi sono inutili se le tue parole chiave non sono sufficientemente mirate.

Ricerche per parole chiave specifiche e generali

I termini generali sono più popolari, il che li rende più competitivi e costosi. Supponiamo che tu abbia uno studio legale a Newport, RI specializzato in divorzi, e desideri che il suo sito si posizioni meglio nei risultati dei motori di ricerca.

Digita rasaerba a raggio zero su Google e otterrai circa 1 milione di risultati. Per arrivare alla prima pagina per quel termine ci vorranno molto tempo, denaro e impegno. E anche se hai le risorse per arrivare sulla prima pagina, quanto bene farà? Le persone alla ricerca di avvocati divorzisti in città diverse da Newport lasceranno il tuo sito non appena si renderanno conto che non è ciò di cui hanno bisogno. E il tuo sito avrà una frequenza di rimbalzo più elevata.

Ma digita rasaerba a raggio zero a Harrisburg pa e otterrai circa 85,000 risultati di ricerca. Con meno concorrenti, puoi concentrarti su quel termine specifico e termini correlati e ottenere buoni risultati di posizionamento in un tempo più breve. C'è meno concorrenza e ti stai anche concentrando su persone specificamente interessate ai tuoi prodotti nella tua area di vendita.

In SEO, questi termini specifici sono chiamati parole chiave a coda lunga. Sono rivolti a persone che stanno per effettuare un acquisto o che sanno più esattamente cosa vogliono. Quando qualcuno usa un termine molto specifico, non si guarda più solo intorno. C'è un'enorme possibilità che sappiano già cosa vogliono e siano pronti ad acquistare o siano motivati ​​a saperne di più.
Strumenti di ricerca per parole chiave a tua disposizione

Fortunatamente, non devi indovinare quali parole chiave a coda lunga hanno un buon rendimento. Ci sono diversi strumenti che suggerisco e voglio approfondirli un po 'di più qui:

BuzzSumo

Su Buzzsumo, puoi inserire qualsiasi argomento e lo strumento analizzerà quale contenuto si comporta meglio per quello. Visualizza i collegamenti al contenuto contenente la parola chiave fornita, quindi elenca le statistiche sul suo coinvolgimento su Facebook e anche le condivisioni di LinkedIn, Twitter, Pinterest e Google+.

Übersuggest

Per Übersuggest, puoi digitare un termine e scegliere categorie (web, immagini, ecc.) E Paese. Quindi ti fornisce un ampio elenco di parole chiave longtail in base al termine che hai fornito.

Ahrefs

Ahrefs è uno strumento software come servizio (SaaS) all-in-one che fornisce dati e tiene traccia dei tuoi sforzi SEO (Search Engine Optimization). Sebbene non sia gratuito, è uno strumento robusto che include un potente strumento di ricerca di parole chiave oltre ad altre funzionalità che ho menzionato in un precedente podcast di SEO per siti Web.

KeywordTool.io:

Uno strumento che ti consentirà di generare centinaia di parole chiave a coda lunga da un singolo termine è KeywordTool.io. È gratuito e, a differenza dello strumento di pianificazione delle parole chiave di Google in cui potresti finire per dedicare molto tempo alla ricerca di risultati, richiede solo un clic per darti una miriade di idee.

Blog su di impatto

Se stai cercando idee per articoli in base alle parole chiave che hai raccolto dagli strumenti sopra, c'è Blog About, un generatore di titoli di blog. Inserisci qualsiasi parola chiave e lo strumento mostrerà alcuni titoli suggeriti e ti invierà il resto tramite posta elettronica. Questo è un modo prezioso per ottenere titoli di blog ottimizzati per SEO pertinenti alle frasi di parole chiave a coda lunga.

Yoast SEO

Come notato nel podcast, una volta che hai le frasi di parole chiave e i titoli ottimizzati, scrivi il tuo post sul blog e Yoast SEO nei siti WordPress ti aiuta ad analizzare i tuoi contenuti, immagini e post in generale per quanto bene è ottimizzato per la frase di parole chiave a coda lunga stai prendendo di mira. Aggiungi semplicemente la frase e passa attraverso tutta una serie di elementi per valutare il tuo post e aiutarti a perfezionarlo per essere ottimizzato per quella frase.

Piccoli strumenti SEO

Un'altra risorsa preziosa sono Small SEO Tools e il loro Keyword Position Checker qui: https://smallseotools.com/keyword-position/

Keyword Position Checker è uno strumento utilizzato per rilevare la posizione di un sito Web o URL nel motore di ricerca (in particolare Google) per una determinata parola chiave in concorrenza con altri siti Web per la stessa parola chiave.

Alla fine, la chiave è capire il tuo cliente ideale. Mettiti nei panni del tuo pubblico mirato. Se fossi al loro posto, quali parole chiave useresti per trovare quello che stai cercando? È un ottimo punto di partenza.


14) Chris Makara

Sito web: https://chrismakara.com

 

Chris Makara - Chris Makara

 

Chris Makara: Dal 2003, Chris Makara ha sviluppato un ampio background di marketing digitale con particolare attenzione a SEO, social media e analisi. È il fondatore di Bulkly, uno strumento di automazione dei social media per privati ​​e piccole imprese.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Chris:

Ahrefs è lo strumento migliore per la ricerca di parole chiave secondo me. L'ho usato per anni e stanno migliorando costantemente il prodotto. Alcune delle mie funzionalità preferite con la ricerca di parole chiave sono la capacità non solo di vedere il volume di ricerca e la concorrenza, ma anche di analizzare i dati. Con innumerevoli filtri e opzioni di ordinamento, ti offre molta flessibilità quando si tratta di eseguire ricerche per parole chiave.


15) Sue Dunlevie

Sito web: https://www.successfulblogging.com

 

citare in giudizio dunlevie

 

Sue Dunlevie: Aiutare i blogger a fare soldi con i loro blog in modo che possano essere il capo di se stessi, lavorare da casa e fare ciò che amano.

Il miglior strumento di ricerca per parole chiave di Sue:

Raccomando Ubersuggest ai miei clienti poiché lo strumento SEO di Neil è gratuito. A loro piace davvero (grazie, Neil!).

Io personalmente uso Keysearch.co - è il mio strumento di riferimento per fare SEO per il mio blog. È poco costoso e funziona molto bene.

Il mio obiettivo, come lo è stato negli ultimi 6 anni, è pubblicare ottimi contenuti e costruire il mio pubblico. Keysearch aiuta è uno strumento SEO all-in-one che viene fornito con parole chiave, SERP e ricerca della concorrenza, controllo del ranking delle parole chiave, analisi dei backlink e molte funzioni utili. È anche adatto ai principianti quando i miei clienti sono pronti per iniziare a pagare per uno strumento SEO.

Le cose che mi piacciono di più di Keysearch sono che:

1) Ti consente di verificare se devi o meno scegliere come target una parola chiave in base al suo livello di difficoltà.

2) Vediamo chi è classificato nella prima pagina di Google e

3) ti dà centinaia di suggerimenti di parole chiave e ti dà volume e difficoltà. Inoltre ti consente di esportare o persino salvare nel software i suggerimenti di parole chiave in modo da poterli utilizzare un'altra volta per un post diverso.

Tutto sommato, uno strumento di ricerca SEO completo!


Leggi anche:

Conclusione: i migliori strumenti per la ricerca di parole chiave nel 2024

A partire da ora, potresti avere una visione chiara dei migliori strumenti per la ricerca per parole chiave nel 2019. Puoi applicare i consigli di questi esperti per creare campagne SEO più redditizie per la tua attività.

Quale consiglio dell'esperto SEO ti è piaciuto di più, dicci nella sezione commenti qui sotto.

E se trovi utile questo post di riepilogo degli esperti, condividilo gentilmente su varie piattaforme di social media come Facebook, Twitter e Linkedin.

Andy Thompson
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

Andy Thompson è uno scrittore freelance da molto tempo. È analista senior di SEO e content marketing presso Digiexe, un'agenzia di marketing digitale specializzata in contenuti e SEO basata sui dati. Ha più di sette anni di esperienza nel marketing digitale e anche nel marketing di affiliazione. Le piace condividere le sue conoscenze in una vasta gamma di domini che vanno dall'e-commerce, alle startup, al social media marketing, al fare soldi online, al marketing di affiliazione, alla gestione del capitale umano e molto altro. Ha scritto per diversi autorevoli SEO, Guadagna online e blog di marketing digitale come ImageStation.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Commenti (2)

  1. Adoro questo post! L'elenco degli esperti in questo post è solo il numero di quelli conosciuti nel settore, ce ne sono ancora di più in giro. Grazie per questo post!

  2. Ehi Shubham Singh, grazie per avermi aiutato con strumenti di ricerca di parole chiave strumenti molto importanti per imparare in SEO. Continua a condividere come questo post.

Lascia un tuo commento