Cos'è il blocco dei contenuti? Pro e contro spiegati 2024

Nel panorama in continua evoluzione del marketing online e della monetizzazione dei contenuti, il “Content Locking” è emerso come una strategia dinamica e coinvolgente.

Il modo in cui utilizziamo e vediamo le cose online è davvero cambiato. Ci sono moltissime informazioni là fuori e le persone che creano contenuti o commercializzano prodotti sono sempre alla ricerca di nuovi modi per attirare l'attenzione dei propri consumatori.

Quindi, da che parte del recinto sei? Sei una persona che consuma contenuti o sei una persona che li crea? In ogni caso, è importante essere consapevoli dei cambiamenti nel panorama online. 

Una cosa che è diventata popolare ultimamente è qualcosa chiamato blocco dei contenuti.

Sorprendentemente, il blocco dei contenuti è un buon modo per attirare l'interesse delle persone e spingerle a fare cose come iscriversi alle e-mail o acquistare cose.

Numeri recenti mostrano che i siti web che utilizzano il blocco dei contenuti vedono coinvolte più persone. In effetti, gli studi hanno scoperto che il blocco dei contenuti può far sì che circa il 30% in più di persone si iscrivano alle e-mail e aumenti il ​​numero di persone che acquistano cose di circa il 20%.

Come disse una volta David Bailey: “Per diventare ricco, devi fare soldi mentre dormi”. 

Quindi, se sei interessato a saperne di più sul blocco dei contenuti e su come puoi anche dare una spinta al tuo business online, resta con me fino alla fine dell'articolo. 

Cos'è il blocco dei contenuti?

Il blocco dei contenuti è una strategia di marketing che prevede la limitazione dell'accesso a determinati contenuti finché un utente non esegue l'azione desiderata, come iscriversi a una newsletter, iscriversi a una prova gratuita o seguirti sui social media.

Il blocco dei contenuti può essere un modo molto efficace per generare lead, aumentare il traffico e far crescere il tuo pubblico. Può anche essere utilizzato per proteggere i tuoi contenuti da accessi non autorizzati.

Blocco dei contenuti

Questo approccio mira a trovare un equilibrio tra le esigenze dei creatori di contenuti e i desideri degli utenti, fungendo anche da prezioso strumento per raccolta dei dati e lead generation.

Il blocco dei contenuti è diventato particolarmente popolare nel settore dell’e-commerce. I rivenditori hanno scoperto che implementando meccanismi di blocco dei contenuti, come l’offerta di sconti esclusivi o offerte a tempo limitato, possono invogliare gli utenti a effettuare un acquisto e favorire un senso di urgenza ed esclusività.

Inoltre, il blocco dei contenuti si è dimostrato efficace nel generare preziose informazioni sui consumatori. Le aziende possono raccogliere dati sulle preferenze degli utenti, sui dati demografici e sul comportamento di acquisto utilizzando sondaggi o questionari come parte del processo di sblocco dei contenuti.

Queste informazioni possono quindi essere utilizzate per perfezionare strategie di marketing, personalizzare i contenuti per segmenti di pubblico target specifici e, in definitiva, favorire la crescita dei ricavi.

Perché utilizzare il blocco dei contenuti?

Perché i numeri non mentono! 

  • 73% dei professionisti del marketing B2B afferma che il blocco dei contenuti è uno dei più importanti modi efficaci per generare contatti.
  • 65% dei consumatori afferma che sarà più propenso a iscriversi a una newsletter con contenuti esclusivi.
  • 58% dei consumatori afferma di aver condiviso contenuti riservati con i propri amici e colleghi.

Blocco dei contenuti

Aumenta il coinvolgimento degli utenti – È un ottimo modo per aumentare il coinvolgimento degli utenti. Crei un senso di esclusività e intrigo presentando agli utenti contenuti o download esclusivi. 

Ciò incoraggia i visitatori a partecipare attivamente, sia compilando un sondaggio, iscrivendosi a una newsletter o condividendo il contenuto sui social media. Infatti, gli studi hanno dimostrato che il blocco dei contenuti può aumentare il coinvolgimento degli utenti fino al 40% rispetto ai metodi tradizionali.

Strumento di lead generation altamente efficace – Quando gli utenti sono disposti a fornire le proprie informazioni di contatto o a completare un'azione specifica per sbloccare contenuti di valore, gli operatori di marketing hanno l'opportunità di raccogliere dati essenziali. 

Questi dati possono quindi essere utilizzati per coltivare lead, personalizzare campagne di marketing e aumentare le conversioni. La ricerca suggerisce che il blocco dei contenuti può aumentare la generazione di lead del 50% se implementato correttamente.

Aiuta la generazione di entrate – Offrendo contenuti premium o download dietro un cancello chiuso, puoi creare un nuovo flusso di entrate.

Potrebbe trattarsi della vendita dell'accesso a tutorial esclusivi, e-book o altre risorse preziose. Secondo i rapporti di settore, i siti Web che utilizzano il blocco dei contenuti hanno registrato un aumento medio delle entrate del 30%.

Migliora la sicurezza del sito web e riduce la frequenza di rimbalzo – Bloccando sezioni specifiche del tuo sito web, puoi proteggere le informazioni sensibili e impedire l'accesso non autorizzato.

Inoltre, il blocco dei contenuti mantiene i visitatori coinvolti e riduce la probabilità che abbandonino il tuo sito senza intraprendere alcuna azione. Gli studi hanno dimostrato che la frequenza di rimbalzo può essere ridotta fino al 20% attraverso tecniche di blocco dei contenuti.

  • Protezione dei documenti privati:

Esempio: le aziende spesso possiedono preziosi dati proprietari che dovrebbero rimanere riservati. Il blocco dei contenuti può proteggere questi documenti, impedendo l'accesso e la condivisione non autorizzati.

  • Prevenire la perdita di dati:

Esempio: il blocco dei contenuti può essere utilizzato per garantire che determinate informazioni, come segreti commerciali o dati finanziari, non vengano divulgate o condivise in modo inappropriato.

  • Protezione delle informazioni sensibili:

Esempio: i dati personali, come i numeri di previdenza sociale, non devono essere archiviati in file di testo normale o accessibili a personale non autorizzato. Il blocco dei contenuti può aiutare a mantenere la privacy e la sicurezza di tali dati.

Blocco dei contenuti per la protezione della proprietà intellettuale – Oltre a dati e documenti, il blocco dei contenuti è uno strumento prezioso per proteggere la proprietà intellettuale da accessi non autorizzati e furti.

Esempio: supponiamo che un'azienda abbia progetti di prodotti innovativi ma non abbia la capacità di produrli. Il blocco dei contenuti può impedire ai concorrenti di rubare e replicare questi progetti.

Attenzione: gli utenti non autorizzati che trovano modi per aggirare il blocco dei contenuti possono comportare rischi significativi per le aziende, con il potenziale rischio di furto di proprietà intellettuale.

Come posso bloccare i miei contenuti?

Bloccare i contenuti è davvero semplice! Il mio strumento preferito per il lavoro è OGAds. Questo per alcuni motivi:

Programmi di affiliazione OGAds

  1. Semplifica il processo di monetizzazione del traffico sia mobile che desktop
  2. È semplice da usare.
  3. Apprezzo il modo in cui OGAds mi semplifica la gestione delle mie campagne e il monitoraggio dei miei guadagni.
  4. Mi consente di promuovere app iOS e Android e di offrire sondaggi e download di contenuti per desktop. 

Quali contenuti vale la pena bloccare?

I blocchi dei contenuti sembrano essere utilizzati da due tipi di persone:

  1. Coloro che credono che non valga la pena bloccare i propri contenuti
  2. E alcune persone credono che tutto dovrebbe essere chiuso a chiave.

Che tipo di persona sei? In passato sono sempre caduto nella prima trappola. Potrebbe sorprenderti sapere quanti dei tuoi contenuti meritano di essere bloccati.

Puoi includere PDF, trascrizioni di video, immagini o video utili insieme ai tuoi articoli, come le infografiche.

Sai -

  • Il 65% dei consumatori afferma che è più probabile che si iscrivano a una newsletter se offre contenuti esclusivi.
  • Il 58% dei consumatori afferma di aver condiviso contenuti riservati con i propri amici e colleghi.

Ecco alcuni esempi specifici di contenuti che può valere la pena bloccare:

E-book: Gli e-book sono un ottimo modo per fornire informazioni approfondite su un particolare argomento. Se hai un ebook ricco di contenuti di valore, può valere la pena bloccarlo.

Fogli bianchi: I white paper sono simili agli e-book, ma in genere sono più focalizzati su un problema o una soluzione specifica. Se disponi di un white paper che fornisce informazioni preziose sul tuo settore, può valere la pena chiuderlo.

Webinar: I webinar sono un ottimo modo per condividere le tue conoscenze e competenze con il tuo pubblico. Se hai un webinar che tratta un argomento a cui il tuo pubblico è interessato, può valere la pena bloccarlo.

Casi studio: I case study sono un ottimo modo per mostrare ai potenziali clienti come il tuo prodotto o servizio ha aiutato altre aziende. Se disponi di casi di studio che dimostrano il valore del tuo prodotto o servizio, può valere la pena bloccarli.

Sconti e promozioni: Se offri uno sconto o una promozione sul tuo prodotto o servizio, puoi bloccarne l'accesso finché le persone non si iscrivono alla tua lista e-mail o eseguono un'altra azione desiderata.

Quando si decide se bloccare o meno un contenuto, è importante considerare i seguenti fattori:

  • Valore: Quanto è prezioso il contenuto per il tuo pubblico di destinazione?
  • Esclusività: Il contenuto è unico ed esclusivo per il tuo sito web?
  • pertinenza: Il contenuto è pertinente agli interessi del tuo pubblico target?
  • Richiesta: C'è una forte richiesta per i contenuti?

Se puoi rispondere sì a tutte queste domande, probabilmente vale la pena bloccare il contenuto.

È anche importante notare che non dovresti bloccare tutti i tuoi contenuti. Dovresti comunque avere un mix di contenuti gratuiti e controllati. Questo ti permetterà di farlo attirare nuovi visitatori sul tuo sito web e generare contatti fornendo allo stesso tempo contenuti di valore al tuo pubblico esistente.

Come guadagnare con il blocco dei contenuti

Puoi guadagnare indirettamente costruendo la tua lista e-mail bloccando i tuoi contenuti. Gli esperti di marketing dicono sempre che “i soldi sono nella lista!” Tra i tanti modi in cui puoi guadagnare dalla tua lista ci sono:

  • Ottimizzazione delle pagine dei prodotti per indirizzare traffico ripetuto.
  • Utilizzo di annunci o offerte di affiliazione per indirizzare traffico ripetuto verso gli articoli.
  • Ottieni più abbonati organizzando un concorso virale a premi sulla tua lista e-mail.

Ora è possibile guadagnare direttamente dal blocco dei contenuti e ora li esploreremo. 

Cos'è il CPA con blocco dei contenuti?

Guadagnare denaro bloccando i contenuti è un metodo semplice noto come CPA, che sta per “costo per azione”. È un modo per generare entrate online promuovendo offerte CPA, in cui ricevi un pagamento ogni volta che qualcuno esegue un'azione specifica.

Ad esempio, considera aziende come studi legali interessati ad acquisire contatti. Potrebbero stipulare un accordo CPA in cui guadagni una somma di denaro predeterminata per ogni visitatore che invii al loro modulo di contatto e quel visitatore compila con successo il modulo.

Blocco del contenuto

Ora, ci sono aziende che ti consentono di bloccare i contenuti, richiedendo essenzialmente ai visitatori di completare una determinata azione, come partecipare a un sondaggio o partecipare a un concorso a premi, prima di poter accedere ai tuoi contenuti.

Il CPA con blocco dei contenuti è un modo popolare con cui gli editori possono generare entrate dai propri contenuti, soprattutto se hanno un sito Web o un blog ad alto traffico. Può anche essere un buon modo per le aziende di generare contatti e vendite.

Pro del blocco dei contenuti

Mantieni il controllo sui tuoi contenuti: Il blocco dei contenuti ti consente di controllare quali file multimediali, come immagini, video o musica, salvi sul tuo dispositivo. Ti consente di curare e gestire i tuoi contenuti in base alle tue preferenze e esigenze di privacy.

Proteggi la privacy: Il blocco dei contenuti è una funzionalità di sicurezza che salvaguarda le informazioni sensibili, come i dettagli della carta di credito e le credenziali di accesso, da occhi indiscreti. Garantisce che i tuoi dati privati ​​rimangano riservati.

Prevenire danni al dispositivo: Bloccando il contenuto, riduci il rischio di danneggiamento del dispositivo a causa dell'utilizzo eccessivo dello spazio di archiviazione. Ciò è particolarmente vantaggioso per i dispositivi più vecchi che potrebbero avere difficoltà a gestire grandi quantità di contenuti.

Ridurre il divario digitale: Il blocco dei contenuti garantisce che tutti possano accedervi, eliminando le restrizioni basate su dispositivi o account specifici. È particolarmente utile per gli utenti con spazio di archiviazione limitato, poiché promuove l'accessibilità e previene problemi legati allo spazio.

Garanzia sulla privacy: Il blocco dei contenuti salvaguarda efficacemente le informazioni personali dagli sforzi di raccolta dati da parte del settore privato. Anche se un fornitore di app o giochi dovesse condividere dati con terze parti, il blocco dei contenuti garantisce che i tuoi dati personali rimangano inaccessibili senza il tuo consenso.

Backup illimitato: Il blocco dei contenuti consente backup illimitati, il che significa che puoi eseguire il backup dei tuoi contenuti senza preoccuparti di riempire lo spazio di archiviazione del tuo dispositivo. Ciò offre tranquillità in caso di malfunzionamenti del dispositivo o perdita di dati.

Facilità di gestione dei contenuti: Il blocco dei contenuti semplifica il processo di salvataggio dei contenuti sul tuo dispositivo. Migliora l'accessibilità e riduce il disordine, rendendo più efficiente per gli utenti organizzare e recuperare i propri contenuti.

Svantaggi dell'utilizzo del blocco dei contenuti

Impedisce la condivisione legittima: Uno svantaggio importante dell'utilizzo del blocco dei contenuti è la sua interferenza con la condivisione autentica dei contenuti, che spesso è un aspetto fondamentale dello scopo del prodotto. Impedisce agli utenti di distribuire liberamente i contenuti, il che potrebbe essere controproducente per la funzionalità prevista del prodotto.

Onere dell'utente: Il blocco dei contenuti impone un carico cognitivo aggiuntivo agli utenti, costringendoli a considerare attentamente ogni azione, come la condivisione, invece di ricorrere alle opzioni di condivisione più convenienti e automatizzate. Questa maggiore complessità può portare a un'esperienza utente meno fluida.

Puoi anche leggere:

Conclusione sul blocco dei contenuti: inizia a comprenderlo

Spero sinceramente che questo articolo ti abbia fornito preziosi spunti sul concetto di blocco dei contenuti e sulla sua potenziale applicabilità alla tua strategia di contenuti.

Il blocco dei contenuti è una potente strategia di marketing che può aiutarti a generare lead, aumentare il traffico e far crescere la tua attività. Tuttavia, è importante utilizzare il blocco dei contenuti in modo strategico e creare contenuti preziosi ed esclusivi.

Se stai pensando di utilizzare il blocco dei contenuti, ti incoraggio a provarlo e vedere come funziona per la tua attività.

Il blocco dei contenuti può essere un ottimo modo per aumentare la generazione di lead e gli sforzi di vendita. 

Andy Thompson
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

Andy Thompson è uno scrittore freelance da molto tempo. È analista senior di SEO e content marketing presso Digiexe, un'agenzia di marketing digitale specializzata in contenuti e SEO basata sui dati. Ha più di sette anni di esperienza nel marketing digitale e anche nel marketing di affiliazione. Le piace condividere le sue conoscenze in una vasta gamma di domini che vanno dall'e-commerce, alle startup, al social media marketing, al fare soldi online, al marketing di affiliazione, alla gestione del capitale umano e molto altro. Ha scritto per diversi autorevoli SEO, Guadagna online e blog di marketing digitale come ImageStation.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Lascia un tuo commento