Statistiche, fatti e tendenze della Generazione Z del 2024 📈

La Generazione Z, o Gen Z, è composta da giovani nati dalla metà degli anni ’1990 all’inizio degli anni 2010, cresciuti con la tecnologia e Internet.

Questo rapporto esplora il loro stile di vita esperto di tecnologia, le abitudini sui social media, l’istruzione e l’impatto sociale, evidenziando le loro caratteristiche uniche e il modo in cui influenzano le tendenze in varie aree.

Immergiamoci nel mondo della Gen Z per comprenderne i valori e l'impatto sulla società odierna.

Aspetto statistico
Fiducia nell’esercito/governo 58% negli Stati Uniti
Focus sull'equilibrio tra lavoro e vita privata 60%
Utilizzo online quotidiano Oltre 8 ore
Aspirazione di ricchezza e carriera 70%
Desiderio di viaggio 37%
Occupazione post-laurea nel settore sanitario 37%
Utilizzo quotidiano dello smartphone 55% per più di 5 ore
Contributo futuro della forza lavoro 1/3 in 10 anni
Proprietà dello smartphone 98%
Priorità del lavoro (sicurezza, retribuzione, vantaggi) 70%
Massima preoccupazione politica Sanità (72%)
Concentrati sull'equilibrio tra lavoro e vita privata 77%
Dai importanza al lavoro successivo 70%
Rappresentanza dei giovani consumatori negli Stati Uniti 40%
Rappresentanza della popolazione globale 30%
Percentuale futura della forza lavoro (2025) 27%
Guardare video sui telefoni 73%
Utilizzo dei social media (giornaliero) Oltre il 50% per più di 4 ore
Preferenza della piattaforma basata sul genere Maschi: YouTube, Twitter, ecc. Le femmine: Instagram, TikTok, ecc.
Dormire con i telefoni 91%
Utilizzo di Instagram 76%
Utilizzo di TikTok e Snapchat 68% TikTok, 67% Snapchat
Utilizzo di YouTube 88%

Questa tabella fornisce un'istantanea delle tendenze e delle preferenze attuali tra

Generazione Z Dati di marketing, tendenze e fatti 

Statistiche di generazione Z

Immagine crediti: Pexels

  • Negli Stati Uniti, il 58% degli Zoomer ha fiducia nell’esercito e nel governo locale.
  • L'equilibrio tra lavoro e vita privata è un obiettivo per il 60% dei rappresentanti della generazione.
  • Ogni giorno, l'utente medio della Gen Z trascorre oltre 8 ore online.
  • Il 70% di questa fascia di età aspira ad essere ricco e ad avere una solida carriera.
  • Solo il 37% di loro, invece, desidera viaggiare.
  • Dopo la laurea, si prevede che il 37% dei laureati della Generazione Z troverà lavoro nel settore sanitario.
  • Per almeno 5 ore al giorno, il 55% degli Zoomer utilizza il proprio smartphone.
  • Tra dieci anni, la Gen Z costituirà 1/3 della forza lavoro mondiale.
  • Uno smartphone è utilizzato dal 98% dei membri della Generazione Z.
  • Il 70% dei candidati al lavoro della Generazione Z negli Stati Uniti dà la priorità alla sicurezza, alla retribuzione e ai vantaggi sanitari.
  • Per il 72% della coorte, l'assistenza sanitaria è la preoccupazione politica più importante.
  • La generazione silenziosa, quella nata tra il 1928 e il 1945, vedeva invece la stabilità economica come la questione politica più urgente.
  • Il 77% della generazione Z si concentra davvero sull’equilibrio tra lavoro e vita privata (McKinsey).
  • Il 70% di loro pensa che la retribuzione sia davvero importante per il loro prossimo lavoro (The Forage).

Dati demografici delle statistiche di generazione Z

  • I bianchi costituiscono il 51% di questa fascia di età.
  • Gli ispanici costituiscono un quarto della Generazione Z.
  • Circa un terzo dei bambini della Generazione Z sono immigrati o hanno genitori immigrati.
  • Ogni terzo acquirente appartiene alla Generazione Z, che rappresenta il 3% della popolazione mondiale.
  • La generazione più giovane rappresenta il 40% di tutti i giovani clienti negli Stati Uniti.
  • Il 30% della popolazione mondiale appartiene alla Generazione Z, che rappresenterà il 27% della forza lavoro entro il 2025.

Fatti e cifre sulla generazione Z e sulla tecnologia

  • Il XNUMX% dei giovani preferisce trascorrere il proprio tempo libero online.
  • Nel Regno Unito, un Gen Z'er trascorre in media 10.5 ore al giorno online.
  • Internet è utilizzato dal 28% dei giovani per apprendere nuove competenze.
  • Secondo le statistiche di influencer marketing, il tipico utente Internet della Gen Z trascorre 23 ore alla settimana a guardare video.
  • Secondo statistiche di marketing, il 69% dei giovani trova sgradevoli gli annunci pubblicitari online.
  • Il 98% della generazione Z possiede uno smartphone (GWI, 2023).
  • Il 73% guarda i video sui propri telefoni.

Adozione della tecnologia da parte della generazione Z

Generazione Z

Immagine crediti: Pexels

  • Le tecnologie per la casa intelligente sono cruciali per le case in questi giorni, secondo il 43% della coorte.
  • Il 32% degli acquirenti della Gen Z utilizza il proprio smartphone per effettuare acquisti. Secondo gli esperti di marketing, il 52% degli Zoomer desidera utilizzare la realtà virtuale (VR) per il tempo libero.
  • Il 31% dei giovani consumatori online non ha paura di divulgare informazioni personali su Internet.
  • Il XNUMX% degli adolescenti ritiene che la tecnologia possa aiutare ad affrontare i problemi più urgenti del mondo.
  • WordPress è stato utilizzato dal 66% degli Zoomer per costruire i propri siti web. Si prevede che gli assistenti vocali saranno utilizzati dal 22% dei consumatori della generazione Z.
  •  Il 1% degli Zoomer riceve da 5 a 37 e-mail al giorno.
  • Il 5% degli utenti Web della Gen Z riceve più di 100 e-mail al giorno nelle proprie caselle di posta.
  • Oltre la metà trascorre più di 4 ore al giorno sui social media (2023).
  • Ragazzi e ragazze utilizzano piattaforme diverse: i ragazzi preferiscono YouTube, Twitter, Discord, Reddit e Twitch; ragazze come Instagram, TikTok, Snapchat e Facebook.

Proprietà del dispositivo da parte della generazione Z

  • Tre quarti dei giovani tra i 13 e i 16 anni hanno ricevuto il loro primo smartphone.
  • Secondo le statistiche della Generazione Z, la metà degli Zoomer guarda le funzionalità della fotocamera mentre acquista un nuovo smartphone.
  • Con il pubblico della Gen Z, gli smartphone sono il dispositivo di gioco più popolare.
  • Secondo recenti statistiche di marketing, il 95% dei membri della Generazione Z è devoto ad Apple.
  • Sorprendentemente, anche il baby boomer medio preferisce i prodotti Apple.
  • I primi 3 produttori di smartphone tra la Generazione Z sono Apple, Samsung e Huawei.
  • Gli iPhone sono posseduti dal 66% degli Zoomer.
  • Inoltre, l'81% di coloro che hanno risposto al sondaggio ha affermato di non possedere un iPhone ma di volerne uno.
  • Un laptop viene utilizzato dall'83% degli utenti della Gen Z.
  • Una console di gioco è posseduta dal 25% dei rappresentanti della Generazione Z. Secondo le statistiche di marketing, il 57% dei giovani utilizza un computer.
  • Negli Stati Uniti, circa 15 milioni di giovani possiedono dispositivi indossabili intelligenti.
  • Anno dopo anno, la percentuale di consumatori della Generazione Z che acquista smartwatch aumenta notevolmente.
  • Quasi tutta la Generazione Z, il 98%, possiede uno smartphone (GWI, 2023).

Uso della tecnologia da parte della generazione Z

  • Il 66% degli Zoomer utilizza più dispositivi contemporaneamente.
  • Il 91% dei membri della Gen Z crede che la tecnologia di un'azienda influenzi le loro decisioni di lavoro.
  • Secondo gli ultimi dati della Gen Z, il 75% dei giovani preferisce utilizzare gli smartphone rispetto ai computer desktop.
  • I dispositivi mobili sono utilizzati dal 51% dei consumatori della Gen Z per accedere ai social media.
  • Il 71% delle persone in questa fascia di età guarda i video sui propri smartphone.
  • Secondo le statistiche della Generazione Z, un adolescente su cinque ricicla l'elettronica.
  • Il 91% dei consumatori della Gen Z dorme con i telefoni in mano.
  • Il 76% usa molto Instagram.
  • Il 68% usa TikTok e il 67% Snapchat.

Abitudini digitali della generazione Z

  • Il 41% dei consumatori di social media della Generazione Z è preoccupato di sprecare il proprio tempo online.
  • Il 73% di questa fascia di età comunica con amici e familiari utilizzando app di messaggistica e di testo.
  • Secondo recenti statistiche di marketing, il 60% degli adolescenti abbandona i siti Web che impiegano più di cinque secondi per caricarsi.
  • Un tipico Zoomer valuta le cose per 8 secondi.
  • Quattro secondi più veloce di un millennial.
  • Secondo i dati della Generazione Z, il 45% degli adolescenti afferma di trascorrere praticamente tutto il tempo online.
  • La generazione Z è preoccupata per la privacy online il 52% delle volte.
  • Il 31% degli Zoomer ha una dipendenza digitale di qualche tipo.
  • Solo il 25% dei millennial, invece, è incollato ai dispositivi digitali.
  • Se non sono in grado di accedere al Internet per più di un'ora, il 24% degli adolescenti dichiara di sentirsi a disagio.
  • Solo l'8% dei consumatori della Gen Z è in grado di durare più di un giorno senza sentirsi stressato.
  • Il 54% è sui social media per più di 4 ore al giorno.
  • L'88% frequenta YouTube.

Fatti e cifre sulla Generazione Z e sui social media

  • Per il 52% del gruppo, i social media sono il metodo principale di scoperta del marchio. 
  • Gli zoomer utilizzano Facebook come la loro quarta piattaforma social più popolare. 
  • Per rimanere al passo con le loro celebrità preferite, oltre un terzo delle persone della Generazione Z utilizza i social media.
  • Gli zoomer utilizzano le applicazioni social per condividere i loro talenti online nel 56% dei casi.
  • Il 55% degli intervistati ha affermato di sentirsi più creativo quando è online che offline.
  • Un utente della Gen Z trascorre in media 2 ore e 55 minuti ogni giorno sui social media.
  • Instagram e YouTube sono utilizzati quotidianamente dal 61% degli utenti in questa fascia di età.
  • Snapchat attira un gran numero di utenti della Gen Z.
  • Circa il 90% degli adolescenti ha utilizzato l'app almeno una volta.
  • Secondo l'81% dei membri della Generazione Z, i social media li aiutano a rimanere in contatto con i loro coetanei.
  • 3 adolescenti su 4 affermano di osservare almeno un influencer dei social media.
  • Gli zoomer rappresentano il 60% della base di utenti di TikTok.
  • Secondo le statistiche di marketing per la Generazione Z, il numero di persone che usano Facebook ogni anno diminuisce marginalmente.
  • Secondo il 41% degli adolescenti, Instagram è lo strumento più popolare per seguire gli influencer dei social media.
  • Solo il 16% degli Zoomer utilizza Facebook per rimanere in contatto con i blogger.
  • Il 49% utilizza Facebook e il 47% utilizza Twitter.

Statistiche sul consumo di media per la generazione Z

Generazione Alpha

Immagine crediti: Pexels

  • Il 61% degli Zoomer utilizza i social media per ricevere notizie quotidianamente.
  • La generazione Z è la generazione con il maggior numero di abbonati Netflix.
  • Secondo le statistiche di marketing della Generazione Z, il 71% dei giovani si è abbonato a Netflix.
  • Solo il 45% dei partecipanti alla Generazione Z guarda la televisione via cavo.
  • La televisione via cavo, d'altra parte, è popolare con il 68% della Gen Xer.
  • Su Twitch, il 41% degli uomini della Generazione Z guarda i videogiochi trasmessi in streaming dai blogger. 
  • Internet è utilizzato per il divertimento dal 65% degli intervistati della Generazione Z.
  • L'88% è su YouTube; oltre la metà trascorre molto tempo sui social media.

Statistiche sul comportamento dei consumatori della generazione Z

  • Quando effettuano acquisti online, il 65% dei clienti della Generazione Z non desidera visualizzare i prodotti esauriti.
  • Quando si tratta di scegliere un marchio, il 66% dei consumatori adolescenti considera la qualità del prodotto.
  • Un programma di premi o buoni offrono un valore considerevole per il 65% dei clienti della Gen Z.
  • Quando effettua un acquisto, l'82% degli adolescenti si affida ai consigli di amici e genitori.
  • Quando sceglie un prodotto da acquistare, il 52% degli Zoomer chiede aiuto a un influencer online.
  • Il 60% di questa fascia di età vuole comunicare con un marchio tramite messaggi di testo.
  • Il 43% dei giovani adulti scrive regolarmente recensioni sui prodotti.
  • Il 72% potrebbe lasciare un lavoro senza opzioni di lavoro flessibili.
  • Il 61% si sente ansioso; solo il 45% afferma che la propria salute mentale è ottima.

Statistiche sulle abitudini di acquisto della Generazione Z

  • I genitori sono attivi nelle procedure di acquisto del 72% degli acquirenti di questa generazione.
  • Nonostante siano diventati nativi digitali, gli zoomer preferiscono acquistare nei negozi fisici, con il 67% che preferisce farlo.
  • Secondo le statistiche di marketing della Generazione Z, l'adolescente medio legge tre recensioni su Internet prima di effettuare un acquisto.
  • La metà dei giovani utilizza applicazioni di confronto dei prezzi prima di acquistare un bene. 
  • Il 70% degli acquirenti della Generazione Z utilizza le applicazioni fornite dal negozio per guadagnare punti o bonus.
  • Quando acquistano da un negozio fisico, il 47% degli Zoomer utilizza il proprio smartphone per trovare gli sconti maggiori.
  • Solo il 41% pensa che un giorno diventerà proprietario di una casa.

Statistiche sulle preferenze di acquisto della generazione Z

  • Oltre il 55% dei consumatori più giovani preferisce marchi che sono ecologicamente e socialmente responsabili.
  • Secondo esperti di marketing, il 61% degli adolescenti sarebbe disposto a spendere di più per prodotti realizzati in modo sostenibile.
  • In media, oltre un terzo degli acquirenti della Gen Z è influenzato dalle opzioni di consegna durante gli acquisti.
  • Secondo le statistiche di marketing della Generazione Z, il 68% degli Zoomer desidera che ogni marchio dia un contributo positivo alla società.
  • Il 61% degli intervistati preferirebbe fare affari con un'azienda che rispetta la propria privacy.
  • Quando si tratta di shopping online, il 75% degli acquirenti della Gen Z sceglie Amazon rispetto a eBay e Walmart.
  • Nike è il marchio preferito dal 20% dei giovani clienti.

Statistiche sulla spesa della generazione Z

  • I clienti della Generazione Z hanno un potere di spesa di 144 miliardi di dollari.
  • Gli adolescenti convincono i loro genitori a spendere in media più di 600 miliardi di dollari all'anno in tutto il mondo.
  • Secondo le statistiche di marketing della Gen Z, il 73% dei rappresentanti della Gen Z preferisce effettuare acquisti senza utilizzare contanti.
  • Negli Stati Uniti, la persona media della Gen Z spenderà $ 1,100 durante le vacanze. Rispetto ai millennial, gli Zoomers spendono il 6% in più in bevande alcoliche.
  • L'anno scorso, gli acquisti ricreativi di marijuana sono aumentati del 126% tra i membri della Generazione Z.

Statistiche di marketing per la generazione Z

  • Il 59% degli Zoomer è interessato dal social commerce.
  • Ciò indica che se un blogger promuove un prodotto, è più propenso ad acquistarlo.
  • Un'azienda che sostiene l'uguaglianza di genere nelle sue pubblicità ha il 77% in più di possibilità di attirare clienti della Generazione Z.
  • L'influencer marketing, secondo il 54% della fascia di età, è la strategia più efficace.
  • Secondo la ricerca Generational Kinetics, il 52% dei membri della Generazione Z considera le valutazioni l'elemento più essenziale che influenza le proprie decisioni di acquisto.
  • Solo il 64% degli adolescenti si aspetta un'esperienza personalizzata dai negozi, mentre il 74% dei millennial più anziani crede lo stesso.
  • Per acquisire clienti della Gen Z, il 65% degli esperti di marketing digitale prevede di aumentare la spesa.
  • Secondo il 31% dei giovani utenti di Internet, una campagna di promozione e-mail non ha alcun impatto sulle loro decisioni di acquisto.
  • Le immagini autentiche sono valutate dal 52% del pubblico di destinazione in più rispetto alle foto dei prodotti manipolate professionalmente.
  • Il XNUMX% dei clienti della Generazione Z apprezza un servizio clienti eccellente.
  • Quasi il 64% degli Zoomer sono membri di almeno 1 programma fedeltà.
  • È anche improbabile che perdano la possibilità di utilizzare i voucher promozionali.
  • Circa la metà dei giovani clienti è interessata a sconti e cashback.
  • Il 76% è attivo su Instagram.

FAQs 

🧑‍💻 Chi è la Generazione Z?

La Generazione Z, spesso definita Gen Z, è il gruppo demografico nato tra la metà degli anni ’1990 e l’inizio degli anni 2010. Sono la generazione più giovane, cresciuta in un’era digitale caratterizzata da tecnologia, social media e accesso immediato alle informazioni.

📱 Quanto è esperta di tecnologia la Generazione Z?

La generazione Z è estremamente esperta di tecnologia, poiché è cresciuta con smartphone, Internet e social media. Sono noti per la loro fluidità digitale, adattabilità alle nuove tecnologie e dipendenza dalla comunicazione digitale.

📚 Come si avvicina la Generazione Z all'istruzione?

La generazione Z è caratterizzata dalla preferenza per l’apprendimento online, le diverse risorse educative e l’uso della tecnologia per scopi educativi. Apprezzano le competenze pratiche e spesso cercano percorsi alternativi all'istruzione superiore tradizionale.

🌐 Quali sono le piattaforme di social media preferite dalla Gen Z?

La generazione Z è nota per la sua presenza su piattaforme come Instagram, TikTok, Snapchat e YouTube. Sono molto coinvolti con contenuti visivi e video di breve durata.

💡 Quali tendenze sono influenzate dalla Generazione Z?

La generazione Z influenza le tendenze della moda, dell’intrattenimento e del marketing. Preferiscono l’autenticità, la diversità e l’inclusività nella pubblicità e nei media.

🤝 In che modo le aziende possono interagire in modo efficace con la Generazione Z?

Per interagire efficacemente con la Gen Z, le aziende dovrebbero dare priorità alla responsabilità sociale, all’autenticità e alla trasparenza. Dovrebbero anche sfruttare le strategie di marketing digitale e interagire con la Gen Z sulle piattaforme di social media.

Link veloci:

Conclusione: Statistiche di generazione Z 2024

La Generazione Z, nata tra la metà degli anni '1990 e l'inizio degli anni 2010, è una generazione esperta di tecnologia e socialmente consapevole che valorizza l'autenticità, preferisce la comunicazione online ed è molto attiva sui social media.

Sono appassionati di questioni sociali, influenzano le tendenze e cercano carriere significative. Per connettersi in modo efficace con questa generazione unica, le aziende devono essere trasparenti e impegnate a livello digitale.

Secondo i dati di marketing della Generazione Z, per loro la qualità di un prodotto è più importante del suo prezzo o delle opinioni degli influencer.

Stanno plasmando il mondo con i loro valori e preferenze e sono spesso visti con in mano uno smartphone.

fonti: Insense, Statista, Hubspot, Forbes, 99firms, Truelist, Review42, McKinsey, Exploding Topics, sondaggio LinkedIn, Morning Consult, 

Alisia Emerson
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

Con oltre 15 anni di esperienza nel personal branding, nell'autosviluppo e nell'alfabetizzazione finanziaria, Alisa si è guadagnata la reputazione di abile oratore principale. È anche un'esperta di argomenti che vanno dall'auto-sviluppo, Business News agli investimenti e condivide volentieri questa conoscenza con il pubblico attraverso impegni di relatori principali e laboratori di scrittura artigianale per gruppi di scrittori locali e conferenze di libri. Grazie alla sua profonda conoscenza dell'artigianato della scrittura, Alisa offre anche corsi di narrativa online per guidare gli aspiranti autori a raggiungere il successo attraverso l'eccellenza nella composizione delle storie.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Lascia un tuo commento